Contenuto riservato agli abbonati

La partita Triestina vs Imolese è stata rinviata

In programma alle 15 di domenica 17 novembre a Imola è stata rinviata a data  da destinarsi a causa del maltempo

Aggiornamento  La partita di calcio della Triestina contro Imolese, in programma alle 15 di domenica 17 novembre a Imola, è stata rinviata a causa del maltempo. Lo ha deciso, domenica stessa, il Comune romagnolo al termine di un vertice in Prefettura. A determinare la decisione il timore per la piena del fiume Santerno che scorre proprio vicino allo stadio Romeo Galli. Non mancano le polemiche da parte dei tifosi che non hanno gradito la presa di posizione ritenuta eccessiva rispetto alle condizioni meteo. Nella giornata di lunedì 18 novembre verrà decisa la data in cui la partità sarà disputata. Anche tutte le partite di calcio in programma oggi in Fvg e promosse dalla Federazione calcio regionale sono state sospese.


TRIESTE Archiviata la parentesi di Coppa Italia, nella quale l’Unione almeno ha ripreso confidenza con il successo, la Triestina ora si rituffa in campionato per cercare di invertire la rotta dopo le pesanti sconfitte con Feralpi e Vicenza. Domani l’Unione gioca sul terreno dell’Imolese (inizio ore 15, arbitra Paterna di Teramo), una trasferta ben più ostica di quanto non dica la classifica. È vero infatti che la matricola terribile dello scorso anno è solo un lontano ricordo e l’Imolese ha iniziato in modo disastroso finendo in fondo alla graduatoria, però ultimamente ha mostrato netti segnali di ripresa: non solo è reduce da quattro risultati utili consecutivi, ma nelle ultime due uscite casalinghe ha battuto il Carpi e pareggiato con il Sudtirol. Proibito quindi sottovalutare una formazione che sotto la guida di Atzori (subentrato a fine settembre a Coppitelli) si sta decisamente ritrovando, pur essendo ancora al penultimo posto. La Triestina, però, più che non sottovalutare l’avversario, deve ritrovare soprattutto se stessa dopo l’ennesimo capitombolo di questo campionato da montagne russe. La compattezza persa nuovamente con Salò e Vicenza, è stata ritrovata mercoledì in Coppa Italia. Una partita, quella con la Virtus Verona, che ha dato anche segnali confortanti a Gautieri su alcuni giovani rimasti finora un po’ in disparte: Matosevic è sempre stato presente nell’azione, Paulinho e Steffè hanno fatto una discreta partita in mezzo al campo, ma soprattutto si è potuto apprezzare un Ermacora fisico e attivo sulla fascia sinistra della difesa. E non è detto che questa non sia una buona soluzione anche per il campionato. Se Frascatore è ancora acciaccato (non è stato nemmeno convocato nella partita di Coppa Italia) e Scrugli non sta attraversando un momento brillante, Gautieri potrebbe anche optare per Formiconi nel suo ruolo naturale a destra e il giovane Ermacora a sinistra. Senza dimenticare che ultimamente lo stesso Steffè è stato impiegato come terzino. Per il resto, a parte la coppia difensiva centrale Lambrughi-Malomo, dalla cintola in su il tecnico sceglierà chi vedrà meglio in questi due giorni di allenamento, facendo un mix tra chi ha giocato poco o niente contro la Virtus e chi ha recuperato bene da mercoledì. Saranno quindi rispolverati Giorico e Maracchi, mentre fra i quattro davanti è un vero rebus. L’obiettivo, comunque, è la vittoria. Anche perché attualmente l’Unione è decima, sulla soglia dei play-off, e scivolarne fuori non sarebbe cosa buona.

BIGLIETTI. I tifosi alabardati che vorranno seguire l’Unione domani a Imola e occupare il settore ospiti dello stadio “Galli”, avranno tempo per munirsi del biglietto sono fino alle ore 19 di stasera, perchè domani la biglietteria ospiti allo stadio non sarà operativa. I tagliandi sono acquistabili online sul circuito Etes sul sito http://www.etes.it. Il settore ospiti è in vendita al prezzo di 10 euro + 1,50i di prevendita. Ai tifosi alabardati sarà consentito l’arrivo allo stadio da Via Rosselli con utilizzo riservato del parcheggio dell’autodromo. —
 

Video del giorno

A Trieste i funerali di Liliana, il marito: "La verità verrà fuori"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi