La Pro si ritrova a Torviscosa e prenota il salto in finale

Importante pareggio in trasferta per 2-2: il 20 novembre la gara di ritorno Per mister Coceani positive indicazioni dopo la brutta sconfitta a Manzano



Una Pro Gorizia arrembante e gagliarda conquista un ottimo pareggio nell'andata delle semifinali di Coppa Italia di Eccellenza sul campo del Torviscosa.


Il 2-2 finale evidenzia come sia stata una gara spettacolare e ricca di emozioni. Passata in vantaggio con un guizzo al 13' del giovane Kofol (promettente classe 2002), la Pro si è fatta raggiungere e poi superare nel giro di dieci minuti tra il 20' e il 30' prima di trovare il definitivo pareggio al 6' della ripresa con una giocata aerea di Ietri, entrato al posto di Pillon, su perfetto assist di Grion.

Ciò che però è più piaciuto, oltre al risultato che dà buone chances per il passaggio del turno al ritorno (in programma il 20 novembre prossimo allo stadio Bearzot), è stato il temperamento con cui la Pro è scesa in campo, disputando soprattutto un ottimo secondo tempo, dopo che nei primi 45’ era stato il Torviscosa a rendersi maggiormente pericoloso. E proprio la buona prestazione generale dell'undici di mister Coceani fa ben sperare in vista non solo del ritorno, ma anche delle prossime gare di campionato.

«È stato un gran bel pareggio - commenta il direttore sportivo goriziano Andrea Brugnolo -: abbiamo disputato una delle migliori partite della stagione. La squadra è sempre stata sul pezzo, concentrata, vogliosa: il pareggio finale è stato più che meritato. Ora bisognerà resettare tutto e tornare a fare punti anche in campionato: questa prestazione a Torviscosa è stata sicuramente un ottimo viatico in vista delle prossime gare che saranno decisive per il resto della nostra stagione».

Da evidenziare le prove molto positive non solo dei goleador Kofol e Ietri, ma anche di un Grion ispirato a metà campo. Da valutare invece nei prossimi giorni le condizioni di Visintin, uscito poco prima della mezzora di gioco a causa di un infortunio che mette un punto di domanda sulla sua disponibilità nel prossimo match di campionato in casa contro il Tricesimo. Mister Coceani in ogni caso può essere contento della prova dei suoi, che si sono così decisamente riscattati dopo la brutta prestazione di sabato contro la Manzanese.—



Tartellette di frolla ai ceci con kiwi, avocado e yogurt

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi