Polifunzionale rimessa a nuovo La Pontoni vuole festeggiare

Contro la Rucker San Vendemiano coach Tomasi recupera Andrea Colli L’inaugurazione e l’intitolazione ufficiale dell’impianto in programma il 26 ottobre



In una Polifunzionale tirata a lucido dopo il rinnovamento estivo, la Pontoni Falconstar è pronta a fare il suo esordio casalingo in serie B contro la Rucker San Vendemiano che oggi alle 18 sarà ospite in via Baden Powell in quella che è anche una rivincita della semifinale play-off nella C Gold 2017-2018. Un confronto che premiò i trevigiani, poi promossi in B e consolidatisi in categoria fino a diventare, quest'anno, tra i principali candidati alla promozione in A2.


La Pontoni ci ha messo una sola stagione per raggiungerli nella categoria superiore e oggi si metterà alla prova per dare continuità al successo ottenuto domenica scorsa a Crema, sotto il profilo della prestazione più ancora che sotto quello del risultato considerato il valore dell'avversaria, molto più strutturata e collaudata della formazione lombarda.

«La Rucker è davvero una bella squadra - ammette il direttore sportivo della Falconstar Giancarlo Visciano - non ha praticamente punti deboli ed è forte e solida in tutti i reparti. Noi però giochiamo la carta dell'entusiasmo, veniamo da un'ottima partita e avremo tante motivazioni, da una piccola sete di rivincita che ci portiamo dietro dal quell'ultimo incrocio con la squadra ospite alla voglia di bagnare al meglio la prima gara nel nostro nuovo impianto».

Grazie allo sforzo dei tecnici comunali, del direttore lavori Pietro Vittorio e della ditta Cella Costruzioni di Coseano che ha eseguito le opere, la Polifunzionale è stata riaperta a tempo di record, addirittura un giorno prima di un traguardo che già sembrava irraggiungibile. La palestra è tornata infatti agibile già venerdì mattina e questo ha consentito alla squadra di coach Tomasi di svolgere almeno un allenamento sul nuovo parquet, per prendere riferimenti e colpo d'occhio. Tante le migliorie apportate (tra queste un impianto di illuminazione che ha raddoppiato la luminosità in palestra) anche se occorrerà attendere sabato 26 ottobre, data dell'incontro casalingo con Olginate, per l'inaugurazione ufficiale del nuovo impianto. Quel giorno infatti "esordiranno" le due nuove tribune aggiuntive da 250 posti ciascuna e si svolgerà la cerimonia di intitolazione del palasport a un grande uomo di sport monfalconese. La commissione è stata individuata e convocata per questa settimana: si partirà dalle 144 segnalazioni arrivate sul tavolo dell'ufficio Sport del Comune per arrivare all'importante decisione.

Per la gara di oggi con San Vendemiano coach Tomasi recupera Andrea Colli, che non aveva potuto partecipare alla trasferta di Crema per problemi di lavoro. Resta fuori invece ancora Casagrande, che tornerà ad allenarsi con il gruppo a partire da domani e qualche problema fisico lo stanno scontando anche Giustolisi e Matteo Schina. —





Crema spalmabile di lattuga, noci e feta greca

Casa di Vita
Video del giorno

Addio a Franco Battiato, i messaggi di cordoglio sui social: "La sua musica non invecchierà mai"

La guida allo shopping del Gruppo Gedi