Studenteschi, podi mondiali per i ragazzi del’Oberdan

TRIESTE. E' stata una settimana da incorniciare per il Liceo Oberdan. Ai Campionati Mondiali Studenteschi di Spalato (Croazia) la squadra con cude al 10° posto. Pochi giorni dopo, ai Campionati Regionali su Pista di Pordenone, gli studenti di Via Paolo Veronese 1, hanno dettato la propria legge, imponendosi nella classifica per team, sia al maschile che al femminile. Nella località croata la copertina spetta a Fabio Vicig e Enrico Sancin, capaci di salire sul podio al termine delle proprie rispettive fatiche. Il primo, sui 1500m, si dimostra di una spanna superiore rispetto alla concorrenza e domina mentre nei 200m, Sancin si prende il bronzo. Tornano a casa con un piazzamento nella top ten anche Alberto Muggia, 7° nel salto in alto dopo aver valicato l'asticella posta a 1,90m e Leonardo Moghnie, 8° in 51”43 tra gli specialisti dei 400m. Nella prova dei 110hs, Michele Brunetti conquista una brillante 5° posizione in 14”57. Spostandoci sul piano regionale, tra i maschi, l'Oberdan si conferma prima forza in Fvg. I successi nella gare individuali, portano la firma di Giovanni Fragiacomo, 1° nell'alto con la misura di 1,90m, e Lorenzo De Sanctis, che si impone nel disco. Puo' sorridere pure il Galilei, che porta a casa due titoli regionali. Sul giro di pista Niccolò Galimi (50”63) sbaraglia la concorrenza, mentre sui 1000m Giovanni Silli(2'41”69) fa valere il suo spunto. Nelle gare in rosa, l'Oberdan è campione regionale. Nella velocità, Sanne Corradin (12”96) si colora d'argento sui 100m, trascinando poi le compagne Chiara Corazza, Marianna Missori, Anna Danielli seconde nella 4x100. Nel Peso, Veronica Gant chiude al 2° posto e nel lungo un balzo di 5,03m consente a Marianna Missori di conquistare il bronzo. Infine Lara Barbato del Carducci/Dante è prima nei 3000 di marcia. —



Video del giorno

Friday for Future a Gorizia: centinaia di giovani sfilano per l'ambiente

Granola fatta in casa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi