Contenuto riservato agli abbonati

La triestina Sara, capitano della nazionale: «Andiamo al Mondiale per dare un calcio ai pregiudizi»

Fra meno di due settimana il via a Francia 2019: per l’Italia debutto il 9 giugno contro la temibile Australia. «Ma partiamo tutte da 0 punti, ce la giocheremo»

Festa della donna, la calciatrice Sara Gama diventa una Barbie

RISCONE Ormai mancano solo meno di due settimane. Il 7 giugno scattano i Mondiali di calcio femminile con Francia-Corea del Sud, due giorni dopo, il 9 a Valenciennes, tocca all’Italia, contro l’Australia. In campo tra le azzurre, con il numero 3 e la fascia di capitano al braccio, la triestina Sara Gama, fresca campionessa d’Italia con la Juventus, squadra con la quale aveva già vinto lo scudetto anche lo scorso anno.

Video del giorno

Bari, rimorchiatore affonda al largo della costa pugliese: le operazioni di soccorso

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi