L'Alma adesso sogna i play-off: travolto anche Pesaro 105-68

Un momento del match Alma-Pesaro (Foto Lasorte)

Biancorossi a rilento nel primo quarto poi non c’è proprio partita

Stavolta anche i più prudenti potranno lasciarsi sconfiggere dal realismo e guardare quella benedetta asticella che ormai si alza verso i play-off. Grazie all’anticipo infatti, il popolo biancorosso si sveglia con l’Alma al settimo posto, con due vittorie consecutive e la serenità d’animo per andare a giocarsi una fetta di stagione nelle prossime due trasferte. Poi finirà come finirà, ma per adesso lasciateci sognare perchè l’obiettivo non è mai stato così vicino. Di sicuro, l’Alma gode eccellente salute. E contro Pesaro finisce 105-68.

Lo scopre sulla sua pelle la VL Pesaro allenata da Boniciolli che spesso ricorda di essere stato l’uomo che ha consigliato a Trieste l’ingaggio di Dalmasson ma non si può dire che Eugenio lo ripaghi con tenerezza visto che ormai ha consolidato la fama di bestia nera di Matteo. Anche stavolta sotto le volte di Valmaura detta legge Dalmasson, e l’Alma come a Pistoia impone una maggior attitudine al collettivo. Rotazione perfetta, nessun elemento sopra i 30 minuti sul parquet, secondo quintetto efficace come il primo, difesa ruvida quando serve, alla quale partecipa anche un Knox più incattivito del solito.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Metropolis/126 - Ucraina, Di Feo: "Ecco perchè gli F-35 italiani stanno proteggendo l'Islanda dai russi"

Risotto integrale al limone con crudo di gamberi e pomodorini al timo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi