Trieste chiede punti tranquillità all’Ortigia di Piccardo

Impegno delicato per la squadra di Bettini che reclama l’appoggio del pubblico della Bianchi per piegare i siciliani

TRIESTE Ultima partita del girone di andata per la squadra maschile della Pallanuoto Trieste. Gli alabardati ospitano oggi alle 18 l'Ortigia Siracusa allenata dall'ex Stefano Piccardo.

Archiviata senza scossoni la già preventivata sconfitta con l'An Brescia, il gruppo allenato da Daniele Bettini ha preparato al meglio un incontro difficile ma non impossibile. In settimana gli alabardati hanno disputato due amichevoli contro i croati del Primorje Fiume. «Sono state due sfide dure ma che ci hanno fatto bene – spiega il tecnico alabardato –: avevamo bisogno di ritrovare il ritmo partita, devo dire che ho visto buone cose in vasca. Stiamo migliorando tanti aspetti del nostro gioco, con l’Ortigia ci attende un match comunque difficilissimo».


Oggi, dinanzi ad Aaron Giorgi e compagni, ci sarà una squadra, quella siciliana, dal grande potenziale: «Servirà grandissima concentrazione. Dai ragazzi mi aspetto intensità, ritmi alti, determinazione e voglia di vincere. In palio ci sono punti pesanti per la classifica».

E anche dal punto di vista emotivo non sarà una gara come tutte le altre: «Servirà tanto tifo, spero che la piscina sia piena e che il pubblico riesca a trascinarci».

Come detto, oggi alla Bruno Bianchi arriverà Stefano Piccardo, il coach ligure che ha riportato Trieste in serie A1. Dopo lo straordinario quarto posto conquistato l'anno scorso e la semifinale in Euro Cup conquistata quest'anno contro il Marsiglia, i siciliani sono attualmente a soli tre punti dalla final-six. Nonostante la partenza del mancino Vapenski (volato in Georgia), Piccardo continua ad avere a propria disposizione una compagine di livello decisamente alto. Tra i giocatori più temibili c'è capitan Massimo Giacoppo, autore di ben 5 gol nell'ultimo turno ai danni della Pro Recco, l’attaccante spagnolo Albert Espanol (prelevato in estate dal Barceloneta), il forte difensore Marko Jelaca e la coppia di centroboa formata dall’esperto Christian Napolitano e dallo statunitense Matthew Farmer.

Pallanuoto Trieste-Ortigia Siracusa sarà diretta da Fabio Collantoni di Porto Santo Stefano e Marco Piano di Genova. Da segnalare infine che il match tra alabardati e siciliani sarà trasmesso in diretta streaming su Waterpolo Channel (www.federnuoto.it/live).

Il programma

Cc Napoli - Savona, Catania - Bogliasco, Lazio - Brescia, Pro Recco - Quinto, Roma - Posillipo, Sport Management - Florentia.

La classifica

Pro Recco e An Brescia 33 punti; Sport Management 30; Rn Florentia e Quinto 21; Posillipo 20; Ortigia 17; Lazio 16; Roma, Cc Napoli e Pallanuoto Trieste 12; Rn Savona 10; Catania 7; Bogliasco 4. —


 

Egg muffin con broccoli e feta

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi