In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

GORIZIA. Il tiro con l'arco 3d isontino continua a essere grande protagonista sui campi di tutta Italia. Merito ancora una volta degli arcieri della compagnia Il Falcone Arco Club di Gorizia, e in particolare di Michele Petrillo.

Petrillo ha preso parte in provincia di Torino, in località L'Aquila di Gioveno, alla gara nazionale valida anche come test di selezione in vista del campionato mondiale di tiro con l'arco 3d. E il goriziano si è espresso su livelli eccezionali, tanto da aggiudicarsi la medaglia d'oro e compiere un deciso passo in avanti verso la rassegna iridata, che quest'anno si svolgerà in Italia, visto che ad ospitarla sarà la città di Terni dal 31 agosto al 6 settembre. Petrillo a Terni ci sarà certamente, visto che dopo l'exploit piemontese è arrivata una nuova prestazione sopra le righe a Sulmona, in Abruzzo, dove l'arciere isontino ha colto un preziosissimo argento, sfiorando il successo per soli tre punti. Un risultato che comunque permette a Petrillo di restare al primo posto del ranking, e dunque di garantirsi un posto per il campionato del mondo.

L'ultimo test prima dell'appuntamento più importante dell'anno sarà adesso a Monte Livata Subiaco, in provincia di Roma, tra l'8 ed il 9 agosto. «Tutta la nostra compagnia è vicina a Michele in questo momento e fa il tifo per lui – racconta Danilo Chinese, del Il Falcone Arco Club -. Speriamo davvero che i risultati continuino a venire, e che possa portare i nostri colori sempre più in alto».

Il “Falcone” ricorda anche che tutti gli interessati alla specialità dell'arco 3d possono visitare la sede e il campo d'allenamento che si trova nell'ex polveriera di Lucinico, a Gorizia. (m.b.)

I commenti dei lettori