In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Kostner, sedici mesi di squalifica

La pattinatrice giudicata complice dell'ex compagno: "Amareggiata, andrò fino in fondo"

1 minuto di lettura
Carlolina Kostner (al centro) assieme ai suoi avvocati 

ROMA Un anno e quattro mesi di squalifica e mille euro di multa. Questa la sentenza del Tribunale nazionale antidoping a carico della pattinatrice Carolina Kostner. L'azzurra era chiamata a rispondere di complicità e omessa denuncia relativamente alla positività del suo ex fidanzato, il marciatore Alex Schwazer.

[[(Video) Coni, Kostner: sedici mesi di squalifica per complicità su caso Schwazer]]

La squalifica parte da oggi: è salva quindi la medaglia di bronzo conquistata dall'atleta ai Giochi di Sochi dello scorso anno. "Sono amareggiata, mi ritengo innocente, ricorrerò e andrò avanti fino in fondo". Questo il commento della Kostner all'uscita dall'aula dopo la lettura della sentenza. "Di più non dico aspettiamo di leggere le motivazioni", aggiunge la pattinatrice.

Carolina Kostner 

Sulla stessa linea anche il suo l'avvocato, Giovanni Fontana: "Non mi aspettavo una condanna così pesante. Abbiamo citato delle sentenze del Tas che dicono che ci vuole la piena consapevolezza dell'illecito e non c'era nessuna piena consapevolezza".

Eloquente, anche se sintetico, il tweet dell'ex schermitrice triestina Margherita Granbassi, campionessa plurimedagliata e da sempre nemica acerrima del doping. 

I commenti dei lettori