In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

GORIZIA. È un vero e proprio tour de force quello atteso dall'Azzurra, che in 4 giorni potrebbe giocarsi molte possibilità di approdo alla zona playoff: sabato pomeriggio nell’anticipo della terza di ritorno ci sarà infatti il derby casalingo contro il Moraro, mentre mercoledì si va a Monfalcone a rendere visita all'altra seconda del girone, la Romana.

Ma in casa azzurrina si ragiona un passo alla volta e quindi tutta l'attenzione è ora rivolta alla sfida di sabato pomeriggio (fischio d'inizio alle 14.30) quando a Straccis arriverà un illustre ex, il ds del Moraro Alfredo Blasizza, che nelle ultime due stagioni aveva ricoperto il compito di dirigente accompagnatore proprio all'Azzurra. «Sarà una partita difficilissima contro un avversario di grande livello - sottolinea l'altro ds della partita, quello dell'Azzurra Valentino Andaloro - noi dovremmo presentarci all'appuntamento senza assenze, con la rosa al completo: la sosta infatti ci ha permesso di recuperare tutti gli effettivi. Dovremo essere bravi a limitare il gioco del Moraro e a metterlo in difficoltà con le nostre qualità».

Facile che mister Curato poggi molte delle sue speranze sulla buona lena del suo bomber Munafò, una doppietta nell'ultima uscita stagionale contro l'Aurisina e in generale tanta presenza di qualità e quantità nell'area avversaria. Dall'altra parte, invece, mister Soffientini farà leva sulle qualità tecniche ed aeree del suo ariete Coceani. Sarà insomma sfida tra bomber.

Matteo Femia

I commenti dei lettori