In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
PROVA
BASKET

Ghiacci: «La Pallacanestro Trieste sta lavorando per fare un salto di qualità»

Nel video sul sito de Il Piccolo annuncia l’appoggio di un istituto bancario regionale Proprietà, si prosegue. Oggi la presentazione della squadra e l’asta per #iotifoSveva

Roberto Degrassi
2 minuti di lettura

TRIESTE Un nuovo marchio ufficializzato, “Le Stagioni d’Italia”. Un altro jersey sponsor (sigla sulla divisa) in arrivo, un istituto bancario della regione, che dovrebbe venir svelato in occasione del debutto in campionato domenica. La lunga trattativa per la proprietà con un fondo straniero che prosegue anche se non si possono ipotizzare con certezza tempi di chiusura. E in attesa del botto finale, la Pallacanestro Trieste si regala due novità che danno fiducia per il futuro.

Mario Ghiacci ha parlato nella puntata di “Aperitivo sotto canestro” visibile sul sito de Il Piccolo che lo ha visto protagonista insieme a Paolo Piattelli, il padre della piccola Sveva, scomparsa il 30 settembre di tre anni fa commuovendo l’Italia e motore con la moglie Marta dell’associazione #iotifoSveva.

SPONSOR E PROPRIETÀ «Arriva un grande marchio, molto importante», riferito a “Le Stagioni d’Italia”, tema che sviluppiamo nell’altro articolo. «Sono reduce da un incontro per un altro marchio sulla divisa e sui calzoncini legato a unabanca della regione. Per quanto riguarda la proprietà essendo una trattativa con stranieri c’è una due diligence da completare e si sono affidati a uno stdio italiano. Non sono trattative che si fanno dalla sera alla mattina, i tempi non sono domani ma domani l’altro ma è molto importante che si concretizzi perchè permetterebbe alla squadra e alla società di alzare l’asticella. Sarebbe un’aggiunta a una società che nonostante le difficoltà legate alla pandemia in questi anni ha chiuso il bilancio positivamente. Se riusciremo a conquistare questi nuovi investitori avremo raggiunto un grande obiettivo, altrimenti andremo avanti come adesso».

LA SQUADRA «Sarà un campionato molto difficile. Oltre al match contro Pesaro avremo la trasferta con la Virtus Bologna, in casa Venezia e Tortona. Mi auguro che si vinca subito qualche partita. Credo in Legovich. Tra i singoli credo che Bartley possa entusiasmare, è un grande giocatore. E Spencer dovrebbe darci un aiuto importante soprattutto in difesa».

IL PUBBLICO «Il campionato riparte a porte aperte e senza limitazioni dopo le traversie degli ultimi anni. La campagna abbonamenti si sta chiudendo, siamo attorno alle 1500 tessere che ovviamente lontane dai numeri del passato ma voglio ringraziare questi tifosi che sono rimasti vicini in anni non facili. Abbiamo bisogno del nostro pubblico».

LA FESTA E SVEVA Oggi nell’ambito della Festa della Curva Nord-Con Sveva nel cuore, dalle 18 all’ingresso dell’Allianz Dome in via Miani, si terrà la presentazione della squadra. Oltre a capitan Deangeli e gli altri biancorossi verranno presentate anche le giovanili e la squadra di Futurosa che partecipa all’A2 femminile. Il 30 settembre di tre anni fa veniva a mancare Sveva e per sostenere l’associazione costituita nel suo nome che vuole regalare un sorriso ai bambini ricoverati nel reparto di oncologia del Burlo Garofolo si terrà un’asta benefica.

Andranno all’asta dodici maglie indossate dalla Pallacanestro Trieste nella passata stagione, più una maglia speciale. «Neanche io so di cosa si tratti, sarà una sorpresa», ha ammesso il padre della piccola. Banditore d’eccezione sarà Daniele Cavaliero che è sempre stato vicino alla famiglia di Sveva. Papà Paolo ha rinnovato la speranza che l’appuntamento si possa rinnovare anche nei prossimi anni con la partecipazione della squadra biancorossa. Anche questa è un’importante partita da vincere.

I commenti dei lettori