In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
PROVA

Ciak si gira sulle coste della Croazia: ecco i set attivi da Rovigno a Volosca

Nei pressi di Abbazia sono state girate numerose scene della serie americana Fbi International. La città istriana utilizzata per una produzione di Netflix

Walmer Cusma
Aggiornato alle 1 minuto di lettura

FIUME Da Volosca a Rovigno, alcune località del territorio istro-quarnerino si sono trasformate in questi giorni in set per alcune riprese di produzioni cinematografiche e televisive.

A Volosca, nei pressi di Abbazia, sono state girate varie scene della serie tv statunitense “Fbi International”, ideata da Dick Wolf e Derek Haas, trasmessa sul canale americano Cbs e da qualche tempo anche dalla Rai. I protagonisti sono gli agenti speciali della sezione Fly International Team che ha sede a Budapest: le loro missioni puntano a stanare potenziali minacce nel mondo contro il governo statunitense e a proteggere i cittadini.

Sul set sono impegnati gli attori Luke Kleintank nei panni del leader della squadra Scott Forrester e Heida Reed che interpreta l'agente speciale Jamie Kellett. A completare il team ci sono gli attori Carter Redwood, Vinessa Vidotto e Christiane Paul.

In occasione delle riprese, Volosca ha “interpretato” una piccola località di mare greca mentre una elegante villa è stata trasformata in Istituto greco di archeologia greca. Il tutto naturalmente con i passanti tenuti a debita distanza, e con la stradina che porta al mandracchio di Volosca chiusa per alcune ore al traffico così come chiusi sono rimasti alcuni locali. È questa solo l’ultima delle produzioni sbarcate a Volosca, che negli ultimi anni è stata teatro di vari set.

Nei giorni scorsi intanto a Fiume e sull'Isola di Veglia sono state girate numerose scene della serie serba “Juzni vetar” (Il vento del sud) del regista Milos Avramovic: si tratta della continuazione dell'omonimo film del 2018 che aveva collezionato numerosi premi, diventando un hit cinematografico in questa parte d'Europa.

Anche Rovigno infine è stata per un giorno il set di una produzione - in questo caso televisiva - di una serie della Netflix. In tutti e tre i casi sono state reclutate comparse del luogo, ricompensate dalla produzione con 40 euro al giorno, pasti e spese di trasporto. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori