Contenuto riservato agli abbonati

Emergenza Green Pass: in 5,5 milioni senza vaccino, rebus sui controlli: come funziona, chi lo deve fare e cosa si rischia

Dal 15 ottobre il documento sarà necessario nel pubblico e nel privato, preoccupa il numero elevato di lavoratori non ancora immunizzati

ROMA. Meno sei al D-day del Green Pass obbligatorio per lavorare, ma già da lunedì il passaporto potrebbe essere richiesto ai dipendenti di aziende pubbliche e private, come quelle dei trasporti, dove è necessario programmare prima i turni di lavoro. Il decreto sulle capienze approvato ieri l’altro prevede infatti che in caso di «specifiche esigenze organizzative volte a garantire l’efficace programmazione del lavoro», il datore possa richiedere prima il lasciapassare sanitario.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Trieste, il corteo funebre per Robert si muove verso Sant'Anna

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi