Il vostro cane non vi riconosce più? Magari ha l'Alzheimer

(Credit: Maria João Correia/Unsplah)
(Credit: Maria João Correia/Unsplah) 
Un approccio multidimensionale utilizzato per identificare il declino cognitivo nei cani può servire come modello per la diagnosi preventiva dell'Alzheimer nell'essere umano: lo studio
2 minuti di lettura

Non ci viene più incontro quando torniamo casa, sembra non riconoscerci, continua a rimanere immobile in un angolo, guarda nel vuoto, non gioca più. Ognuna di queste manifestazioni nel nostro cane anziano potrebbe essere un segnale di disfunzione cognitiva. Nel corso del processo di invecchiamento anche gli animali sono soggetti a fenomeni degenerativi che comportano un cambiamento nelle abitudini e nei comportamenti.