Omicron risponde meno agli anticorpi neutralizzanti ma il vaccino funziona lo stesso

A sostenerlo una ricerca della Medical University of Innsbruck. Gli studiosi hanno infettato il sangue di 95 donatori guariti dalle forme Alfa, Beta o Delta di Covid o di vaccinati con due dosi di Pfizer, Moderna e Astrazeneca. Il siero immune ha mostrato una reazione decisamente inferiore a quelle registrate con le altre varianti
3 minuti di lettura

La notizia era stata diffusa ancora prima della pubblicazione dello studio e ha fatto immediatamente il giro del mondo: Omicron risponde meno agli anticorpi neutralizzanti. Ora questa ricerca realizzata in tempi record dalla Medical University of Innsbruck, su cui si basa questa affermazione, è stata revisionata della comunità scientifica e pubblicata ufficialmente sul New England Journal of Medicine.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori