Mille studi sul caffè, pro e contro della 'bevanda del diavolo'

(Credit: Darren McCollester /GettyImages)
(Credit: Darren McCollester /GettyImages) 
Abbasserebbe il rischio di sviluppare la malattia di Alzheimer e l'ictus ma può danneggiare i reni e creare problemi neurologici e cardiovascolari. Perché gli studi viaggiano sempre in direzioni opposte
3 minuti di lettura

Gli studi sul caffè si susseguono, a volte con notizie buone per i suoi sostenitori, a volte cattive. E visto che è una delle bevande più consumate al mondo, vediamo  i pro e i contro secondo la scienza in questi ultimi mesi.

È di poco tempo fa la pubblicazione di una ricerca che rivela che bere caffè potrebbe abbassare il rischio di Alzheimer.