Covid, chi ha una malattia reumatica e non si cura rischia di più

I dati del registro pazienti confermano: chi non controlla la malattia reumatica è più a rischio di infezione da coronavirus. Le raccomandazioni dei medici ai malati: "Non sospendete le terapie e vaccinatevi"
2 minuti di lettura

È vero, la pandemia di coronavirus ha colto tutti impreparati. Eppure anche nell'emergenza del momento alcune risposte possono fare la differenza, per capire e imparare. Così già a marzo 2020 i medici della Società italiana di reumatologia (Sir) hanno messo in piedi un registro per raccogliere i dati dei pazienti con malattie reumatiche che via via stavano contraendo Covid-19.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori