Covid, Oms: "Sconsigliato l'uso del plasma per curare l'infezione"

L'Organizzazione mondiale della sanità raccomanda di non utilizzarlo nei casi non gravi e nei "pazienti con malattia grave e critica". Consiglia questa terapia nei casi critici solo nell'ambito di "di uno studio controllato"
2 minuti di lettura

Curare  il Covid con il plasma iperimmune, ovvero con una trasfusione di sangue contenente gli anticorpi di altri pazienti guariti, in un primo momento era sembrato più che promettente. Sono così iniziate una serie di sperimentazioni in tutto il mondo, anche in Italia, che hanno registrato benefici minimi solo nelle prime ore dall'insorgere della malattia. Ma per il resto, i risultati non sono stati quelli sperati: il plasma non ha ridotto il rischio di peggioramento respiratorio o di morte.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori