Le storie dei pazienti trapiantati che hanno paura del vaccino

Fra timori e fake news, il racconto di chi ha rinunciato all'immunizzazione. In Italia sono il 22%
4 minuti di lettura

Il sentimento più diffuso è la paura dei possibili effetti avversi del vaccino contro il coronavirus. Mentre l'Agenzia europea per il farmaco pensa addirittura a una possibile quarta dose per i pazienti particolarmente vulnerabili al Covid, dopo la terza che in Italia sta procedendo adesso, c'è chi fra loro - i soggetti particolarmente a rischio, intendiamo - non ha fatto neanche la prima.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori