Covid, basta un test degli anticorpi per evitare la terza dose di vaccino?

L'esame del sangue che misura il livello di anticorpi potrebbe rappresentare un passaporto per l'immunità, ma la questione resta aperta e la Fda statunitense scoraggia i controlli fai-da-te   
5 minuti di lettura

Test che misurano gli anticorpi contro il Covid, a cui si ricorre sempre più frequentemente, quasi necessari in previsione di una terza dose di vaccino da inoculare a tutti e non solo, come avviene adesso, ad over 60, fragili e operatori sanitari. Ma questi test, con il livello di anticorpi che misurano, possono veramente rappresentare un passaporto per l'immunità? È una conclusione negativa quella a cui è pervenuta la Fda statunitense (ente governativo statunitense che si occupa della regolamentazione dei prodotti alimentari e farmaceutici).