Dopo un intervento vascolare un cerotto può prevenire il rischio di ictus

Un disposito indossabile di silicone con elettrodi in grado di monitorare costantemente il flusso sanguigno nelle arterie profonde: lo studio cinese
2 minuti di lettura

Dopo una ricostruzione vascolare, i coaguli di sangue e il restringimento delle arterie aumentano drasticamente il rischio di ictus anche fino a un anno dopo l'intervento chirurgico. Per prevenirlo, e tenere sotto controllo anche altre patologie come ad esempio il piede diabetico, un team di ricercatori cinesi formato da medici e ingegneri della Tsinghua University di Pechino ha sviluppato un dispositivo indossabile in grado di monitorare costantemente il flusso sanguigno e prevedere ogni problema vascolare.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori