Covid, i vaccini nasali in grado di abbattere il virus

Diversi gli studi in corso negli Usa sullo spray da inalare stimola anticorpi nel naso. Ma quanto sono efficaci? Il virologo Fausto Baldanti del San Matteo di Pavia: "La matrice è il vaccino antinfluenzale"
4 minuti di lettura

Un vaccino anti-Covid che non si inietta, ma si inala. Un vaccino semplice e pratico da usare, anche per chi non tollera gli aghi, in grado di agire annientando le tracce del virus che si annidano nella mucosa del naso, e che il tradizionale vaccino intramuscolo non sempbra riuscire a raggiungere. Non è ancora realtà, ma lo potrebbe diventare.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori