Depressione: come cogliere i segnali di allarme

Sabato 16 ottobre la giornata mondiale del più diffuso disturbo dell'umore
3 minuti di lettura

Vergognarsi di essere nella sofferenza. Gli alti standard di prestazione richiesti dalla società moderna finiscono per indurci a tenere nascoste le nostre fragilità, i guai personali, i problemi importanti che ci affliggono e perfino i malesseri che ci pervadono e ci azzoppano. Sentiamo di dover essere sempre al top, pronti, affidabili ed efficienti al 100%. Ne va della stima da parte degli altri.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori