Tumore del polmone: lo screening salva la vita. Ancor più alle donne

Gli studi dimostrano che la tac a basse dosi di radiazioni riduce la mortalità nei forti fumatori: del 24% negli uomini e del 33% nelle donne. Un progetto dello IEO di Milano propone di offrirla insieme alla mammografia per sensibilizzare le persone a rischio
 

2 minuti di lettura
UN SEMPLICE esame indolore, di pochi secondi, può salvare potenzialmente la vita a un terzo delle donne forti fumatrici con un tumore del polmone. Parliamo della Tac spirale a basse dosi di radiazioni, che permette di diagnosticare la malattia quando è ancora in stadio iniziale, proprio come fa la mammografia nel tumore del seno.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori