Amore e Dintorni

Il matrimonio è vero solo se si fa sesso. La lettera di un 79enne felice

L’articolo in cui Paolo Crepet affrontava il tema delle coppie che sugellano un nuovo patto d’amore senza sesso e su quanto il sesso a volte possa complicare le convivenze e in generale i rapporti, ha suscitato molte reazioni, e molti commenti. Ho scelto la lettera di Gino perché rappresenta il punto di vista di una generazione che giustamente rivendica di esserci e di dire la sua, in una società che sta cambiando molto velocemente

Se volete raccontarmi la vostra storia o, semplicemente una storia, scrivete a maria.corbi@lastampa.it
3 minuti di lettura

Gentile Maria Corbi,
vorrei dire la mia sull’articolo del 3 agosto scorso in cui lei e lo psichiatra Paolo Crepet avete condiviso una tesi, ossia che alla fine le coppie felici sono quelle che non fanno sesso, o non lo fanno più. Ecco, questo mi lascia alquanto perplesso. Ho 79 anni e 78 mia moglie, ambedue in buona salute, e questo mi consente di esprimere un'opinione anche per la vasta esperienza su questo argomento, sia personale sia per quanto ho avuto modo di osservare  tra amici e parenti.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori