Reali
Sneakers da regina: la svolta sporty di Rania di Giordania
Reali

Sneakers da regina: la svolta sporty di Rania di Giordania

Quando per comunicare con i giovani, quando per occasioni familiari o impegni nella natura, la regina di Giordania, acclamata icona di stile, sa scendere dal 'piedistallo' - ovvero dai tacchi - per calzare sneakers di carattere. Ecco la sua scelta, e come copiarla

2 minuti di lettura

Nei suoi oltre vent'anni al trono in qualità di coniuge di Re Abdallah, Rania di Giordania, considerata una delle regine più belle ed eleganti al mondo, ha reso evidente che i suoi look signature sono sempre completati da un paio di décolleté a stiletto ai piedi. Una regola che vale indipendentemente dall'abbinamento: le indossa con abiti a matita, gonne longuette più o meno aderenti, pantaloni a sigaretta o cropped e larghi. Che la raffinata regina 51enne abbia un debole per le pump è confermato dal fatto che non di rado le ha indossate anche con completi prettamente sporty, sostituendo con naturalezza le scarpe da ginnastica a un tacco.

Precursore delle mode, o quantomeno appassionata seguace di esse, Rania tuttavia ha recentemente dimostrato di saper scendere dal piedistallo di un tacco 12 per camminare raso terra con indosso delle sneakers. Una scelta che non passa inosservata, proprio perché rara. E soprattutto perché le sue non sono sneakers qualsiasi, ma griffate e di grande tendenza. 

Un look per i giovani

La regina di Giordania, mamma di quattro figli (il principe Husayn, 27 anni, le principesse Iman e Salma, 25 e 21, ed il principe Hashim, 16) ha saputo identificare la buona occasione per sfoggiare un look più casual, "normale" rispetto agli sfarzi che potrebbe concedersi. Lo ha fatto recandosi ad Al Salt, per incontrare i giovani impegnati nell'artigianato, attivi nelle comunità locali per valorizzare i prodotti del territorio. Unendo, quindi, una scelta comunicativa di vicinanza ai ragazzi a un concetto di praticità ed essenzialità, Rania ha indossato un soprabito in lana bianco (della firma ucraina Bevza) su una maglia basic e jeans skinny.

E ai piedi un paio di scarpe molto comode: un modello fortunato di luxury sneakers, le D-Connect di Dior. Rania le ha scelte in nero, ma esistono anche in bianco e rosa nude e riuniscono tutto ciò che è più richiesto nelle scarpe da ginnastica e per il tempo libero del momento: tessuto tecnico, suola alta e rinforzata con carrarmato, design sottile e slanciato. La maison diretta da Maria Grazia Chiuri le ha lanciate per la prima volta per la primavera estate del 2019, rivisitandole poi secondo le spririto delle diverse collezioni. Il costo è di 890 euro.

Le sneakers in stile Rania

Sebbene gli outfit in scarpe da ginnastica della regina di Giordania si contino ancora sulla punta delle dita, le sneakers da lei calzate sono accomunate da un fil rouge: sono solitamente nere e con suola ben accentuata, come le Nike Air Vapormax in versione senza lacci, viste ai piedi di Rania in momento privato, ovvero un'uscita con la figlia Iman, abbinate a pantaloni della tuta aderenti.

Il discorso si fa diverso se gli impegni di Rania prevedono delle escursioni nella natura o delle passeggiate che rendono impossibile indossare scarpe con i tacchi: in questo caso la regina sceglie in genere modelli più specifici, come anfibi o scarponcini, ancora una volta neri.

 

Rispetto ad altre royals come Kate Middleton e Meghan Markle, che spesso indossano sneakers e in particolare sembrano amare quelle 'piatte' ed ecologiche del marchio francese Veja, Rania di Giordania abbandona le décolleté solo per concedersi modelli di carattere.