Capelli
Bella Hadid
Bella Hadid 
Capelli

Il nuovo corto di stagione: il Bowllett di Bella Hadid

Un hair style molto corto ma decisamente diverso dai tradizionali look. Quello sfoggiato dalla modella, è un taglio a metà tra il bowl cut e il mullet. Da qui il nome di Bowllett. Prendete nota, perché a breve sarà tra i macro trend di stagione

1 minuti di lettura

Che i tagli corti fossero tra i più gettonati lo avevamo visto sulle passerelle ss 22 e i più grandi hairstylist ci avevano già parlato di pixie, mullet, mini carré, del taglio a scodella o della testa completamente rasata.

A aggiungere un elemento di novità è arrivata Bella Hadid, apparsa sui social con un taglio nuovo, mai visto e cortissimo che sta facendo impazzire i suoi follower (anche se resta il dubbio se la top model abbia davvero osato questo taglio o la sua sia solo una parrucca per la campagna di Michael Kors). Vero o fake che sia, il nuovo hairlook è stato realizzato dall’hair stylist di tante celebs: Evanie Frausto. Si tratta di un bowl cut, dove la parte frontale che però di di solito è regolare e geometrica, qua ha una mini frangia laterale, che ben si addice al suo viso spigoloso.

Un taglio possiamo dire a metà tra il bowl cut e il mullet: il Bowllett. Siamo certi sarà subito in trend tra i tagli corti di stagione.

Tagli che avevano fatto parlare

Met Gala 2019
Met Gala 2019 

Al Met Gala del 2019 se ricordate la super top Bella Hadid era apparsa irriconoscibile, con un look tutto nuovo, sfoggiando un cortissimo pixie cut. Una vera novità per lei, abituata a tagli lunghi o al massimo alle spalle (ma era una parrucca).

2019
2019 
O il caschetto sfoggiato sempre nel 2019, il chin bob (anche in questo caso era rimasto il dubbio se era un vero taglio).

Parola all'esperto

"Arriva il Bowllett il nuovo taglio da sfoggiare per l’estate" ci dice Giulio Ordonselli, Salon Director di Toni&Guy Roma.
"Il mix perfetto tra la precisione e graficitá di un Bowlcut abbinato alla morbidezza di un Mullet. Le linee decise e la graficità frontale incorniciano il viso esaltando la sua bellezza e particolarità, contrastata dalla parte posteriore più lunga e texturizzata, che rompe le geometrie addolcendo e rendendo il taglio molto portabile. Perfetto su volti ovali, con lineamenti armoniosi e abbinato a colorazioni mono tono. Dalla palette dei brunette a quella dei biondi, è un taglio che può essere personalizzato con la nuance che si preferisce. Importante evitare giochi di colore come schiariture, in quanto quello che si vuole mettere in risalto è proprio la particolarità ed unicità del taglio.”