Genitori Equilibristi

Concita de Gregorio: "Cara figlia, ti scrivo"

Foto Mathilde Langevin su Unsplash
Foto Mathilde Langevin su Unsplash 
Le lettere sono lo strumento di comunicazione più intimo che esista. Ne è convinta la giornalista Concita De Gregorio, che ne ha scritta una speciale per una ragazza del futuro 
6 minuti di lettura

Questa intervista alla giornalista Concita De Gregorio è tratta dalla newsletter Genitori Equilibristi, che arriva ogni venerdì alle 12,30 nella casella di posta degli iscritti, per raccontare storie di madri e padri autentici, sempre in bilico tra figli, lavoro e il resto del mondo.

Da bambina scrivevo lunghe lettere alla mia amica Chiara che viveva a Roma, poi crescendo a Paola, con cui trascorrevo ore e ore, che però non sembravano bastare: le cose importanti le imprimevamo su carta.