Regali sostenibili: 13 proposte tra moda e beauty

Cosmetici bio e certificati, accessori che riducono l'impatto ambientale della beauty routine, moda slow e upcycling: le proposte di regali a tema moda e bellezza per chi ama la natura
5 minuti di lettura

Se un tempo regalare un prodotto di bellezza naturale o un capo di moda sostenibile richiedeva una certa conoscenza del tema e una discreta fantasia, oggi la facilità con cui si possono scegliere cosmetici, abbigliamento, accessori a basso impatto non fornisce più alcuna scusa valida per esimersi dal pensare all’ambiente durante la ricerca dei doni di Natale. Molte aziende di moda e bellezza stanno ampliando la loro produzione in un’ottica ecologista, immettendo sul mercato non solo prodotti, ma una vera e propria filosofia: quella del vivere in modo più sostenibile. Ecco alcune proposte per i regali a tema moda e beauty che saranno apprezzati sia da coloro che già hanno intrapreso la strada verso la sostenibilità, sia da chi ha bisogno di un piccolo incoraggiamento per capire che fare scelte green, oggi, è più facile che mai. 

Skincare naturale o da aziende certificate

Nel mondo beauty quello della sostenibilità è un universo in rapida espansione. È vero che proprio in questo settore è molto facile cadere nella trappola del greenwashing, lasciandosi sedurre da claim pubblicitari superficiali, ma è altrettanto vero che le aziende valide sono molte, e che sempre più proposte sono a disposizione di chi vuole prendersi cura del proprio corpo impiegando prodotti a basso impatto ambientale.

Oway, ad esempio, è un’azienda di agricosmetica, ovvero oltre a produrre vari trattamenti beauty, coltiva da sé le piante officinali, i fiori, le erbe che diventano poi gli ingredienti dei prodotti nella propria tenuta sui colli Bolognesi. I processi aziendali sono alimentati da energie rinnovabili, e i packaging sono privi di plastica (impiegano solo materiali riutilizzabili, come il vetro e l’alluminio) e di imballaggi inutili. Per Natale Oway propone diversi cofanetti, tra cui il kit ‘Beauty’ composto dall’olio struccante e detergente Luminous oil cleanser, la crema corpo Velvet body fluid, il balsamo contorno occhi Miracle eye complex e un rilassante face roller in giada

Cofanetto di Natale 'Beauty' Oway 

Altra azienda italiana da tenere d’occhio nel mondo della cosmesi ‘green’ è Honieh, che propone prodotti per la cura della pelle naturali, biologici e vegani al 100%. E non si tratta di un semplice claim: il brand, fondato da Erika Boldrin, si sottopone a processi di certificazione di terze parti attraverso l’AIAB, ente che garantisce l’origine naturale ed ecocompatibile degli ingredienti impiegati. Molti i prodotti tra cui scegliere, ma per avvicinarsi al marchio nulla di meglio di una classica e sempre indispensabile crema viso idratante come Any Weekday, di facile assorbimento e rivolta a tutti, senza distinzione di genere (tutta la gamma di prodotti è gender neutral).

Crema idratante Honieh 

Bioearth è un marchio-cardine nell’universo green, pioniere di tutto ciò che riguarda la cosmesi naturale. Per Natale propone degli speciali cofanetti certificati bio: si chiamano Elementa, e si compongono di prodotti per una beauty routine essenziale ma completa, che si presentano in packaging di cartone riciclato. Ogni box contiene una crema base e tre concentrati attivi della linea Elementa, certificata biologica e composta da attivi singoli o in miscela sinergica.

Bioearth, box Elementa 

Altro caposaldo della cosmesi attenta all’ambiente è Davines, azienda parmense che rappresenta l’eccellenza italiana nel mondo della bellezza sostenibile. I prodotti per capelli Davines e la linea di skincare Comfort Zone (che fa capo allo stesso gruppo) nascono da un modello di business innovativo che è certificato B Corp, garanzia dei più alti standard ambientali e sociali. Sono molti i cofanetti proposti per il Natale 2021, tra cui l’Essential Haircare Love Smoothing Kit di Davines, pensato per capelli crespi e indisciplinati (che si compone di shampoo e conditioner liscianti, e un latte spray idratante e districante) e il Sublime Skin Kit di Comfort Zone, kit viso rimpolpante rassodante (composto di siero intensivo, crema viso e contorno occhi).

Beauty box per capelli crespi Davines 
Sublime Skin Kit Comfort Zone  

Elementi beauty per ridurre il proprio impatto ambientale

Il reparto beauty non si compone solo di creme e lozioni: ogni giorno utilizziamo anche tantissimi accessori per applicare i vari prodotti, che troppo spesso sono monouso, non riciclabili e magari anche di plastica. Dunque, un regalo perfetto per avvicinare le persone alle istanze ecologiste è quello di regalare loro le versioni lavabili, riutilizzabili o semplicemente in materiali sostenibili dei più comuni accessori beauty.

Nel mondo make-up cominciano a far capolino le soluzioni sostenibili, come i packaging che permettono il refill o il trucco in formato biodegradabile. Dall'azienda danese Sprout arrivano gli eyeliner e le matite per le sopracciglia biodegradabili che, una volta terminate, si possono piantare nel terreno, lasciando crescere bellissimi fiori di campo. Le matite e gli eyeliner sono infatti realizzati in legno certificato FSC, mentre il cappuccio alla loro sommità è in cellulosa solubile, che una volta interrata si dissolve lasciando fuoriuscire i semi di fiori che contiene: in 7-12 giorni si vedranno spuntare dei deliziosi fiorellini. Gli eyeliner sono disponibili nei colori nero e marrone, mentre la matita per sopracciglia in marrone. 

Eyeliner e Browliner Sprout 

ITZI Hub, concept store milanese (ma gli acquisti si possono fare anche online) propone per esempio i dischetti struccanti riutilizzabili, raccolti in un pratico astuccio e disponibili in diversi colori: si utilizzano come un normale dischetto struccante, solo che dopo ogni utilizzo si risciacqua per eliminare i residui di prodotto, mentre ogni tanto si possono riporre in lavatrice per una pulizia più profonda. Il kit ne contiene 5 quindi non si rimane mai senza. Lo shop propone inoltre i pads in silicone medicale Apricot Beauty: si tratta di cuscinetti infusi di principi attivi benefici per la pelle che si adattano alle varie parti del corpo, e si possono utilizzare fino a 30 volte. Il tutto, si completa con gli Scrunchies per raccogliere i capelli realizzati con gli scarti di tessuto dello storico negozio Il Vecchio Drappiere, rinomata attività milanese.

Dischetti struccanti, patch riutilizzabili, scrunchies su Itzi Hub 

Non si può parlare di prodotti usa e getta senza toccare il tema del ciclo: da tempo la questione dell’inquinamento ambientale prodotto dalle migliaia di assorbenti che vengono impiegati ogni giorno nel mondo si ripropone sempre più spesso, specialmente grazie alle attiviste ecologiste che chiedono alle aziende soluzioni per un ciclo a basso impatto ambientale. Tra le opzioni a disposizione dei consumatori, gli assorbenti lavabili e riutilizzabili: quelli di Dame, marchio che propone prodotti per il ciclo ecologici, sono sottilissimi, realizzati in tessuti ultra-assorbenti, e hanno anche un design elegante, con tanto di astuccio contenitore in tessuto. L’azienda propone anche tamponi in cotone organico e applicatori riutilizzabili.

Dame, set di assorbenti lavabili 

Anche il mondo dell’igiene dentale si sta arricchendo sempre più di soluzioni plastic-free e riutilizzabili per quanto riguarda spazzolini, filo interdentale, ma anche dentifricio in pasticche contenuto in vasetti di vetro. The White Teeth Box è uno dei brand pionieri del settore, che propone ecologiche soluzioni per l’oral beauty senza trascurare una certa cura per l’estetica dei prodotti. Il cofanetto per la cura dei denti è un regalo perfetto per Natale.

Set per l'oral care ecologico The White Teeth Box 

Regali moda tra riuso e riciclo

Anche nel mondo della moda e degli accessori sono numerose le proposte a tema sostenibile. Le giacche Save the Duck sono un regalo perfetto per chi desidera un capospalla caldo ma completamente animal free (al 100%) e allo stesso tempo proveniente da materiali di riciclo. La linea Recycled si compone di giacche in tessuto di poliestere e imbottitura plumtech (ovatta in poliestere che sostituisce la piuma d’oca) completamente riciclati: i materiali sono ricavati dal trattamento di bottiglie di plastica.

Save the Duck Recycled Collection 

Pratica ecologica sempre più apprezzata dai brand di moda è quella dell’upcycling, ovvero del riuso dei tessuti. Vernisse è un marchio italiano che nasce nel 2019 dalla creatività di Eugenia Penta e Francesca Filipo con il desiderio di dare una seconda vita a preziosi tessuti ed accessori di archivio, che vengono impiegati per rinnovare il guardaroba con capi timeless, pensati per una donna contemporanea ed elegante. L’estetica del brand è fortemente influenzata dalle radici romane delle designer e dalle atmosfere mediterranee che stanno alla base del loro immaginario stilistico.

Blusa Vernisse 

Il recupero degli scarti tessili è anche la filosofia di Nasco Unico, brand specializzato nella realizzazione di un capo evergreen, e perfetto per le feste di fine anno: il blazer. Lunghi o corti, super chic o casual, i blazer Nasco Unico sono prodotti on demand, esclusivamente made in Italy. Tutto, dai tessuti pregiati, alle stoffe per le fodere, dai bottoni ai piccoli accessori, proviene da surplus di produzione, viene recuperato e portato a nuova vita. Ma la cosa più preziosa, è poter regalare l’esperienza di poter assemblare il proprio blazer personalmente: un dono perfetto per chi rifugge l'omologazione del fast fashion.

Blazer in velluto Nasco Unico 

Recupero. Restauro. Riuso. Sono le parole chiave alla base della produzione delle borse LaLÙSac. Si tratta di un progetto made in Italy, completamente artigianale, che vede protagonisti i tessuti di arredamento (la fondatrice Luisa Vanzini è home designer) che hanno fatto la storia del design, riutilizzati per dar vita a splendide borse di diverse taglie e dimensioni. Ciliegina sulla torta, l’aspetto sociale: il brand collabora infatti con la cooperativa Alice di Milano, nata all’interno della Casa Circondariale San Vittore, a cui affida parte della sua produzione con lo scopo di offrire opportunità professionali alle detenute.

Una delle creazioni LaLUSac