Il gioiello
Non solo un anello, oggi Nudo si declina in bracciali, collier e orecchini 
Il gioiello

Pomellato, Nudo: l'anello che ha fatto una rivoluzione estetica compie vent'anni

Semplice, minimal e colorato, è nato per rompere gli schemi del tradizionale solitario da fidanzamento. Vincenzo Castaldo, direttore creativo de marchio: «Ha traghettato il marchio nel terzo millennio. Il suo successo è stato immediato e ancora oggi è il più venduto"

1 minuti di lettura

Il più milanese dei gioielli festeggia vent’anni. Pulito, colorato, essenziale, Nudo è stato creato nel 2001 da Pomellato per rompere gli schemi del tradizionale solitario da fidanzamento conquistando le mani delle donne che cercavano qualcosa di meno borghese e convenzionale. Con la sua pietra a taglio cuscino, squadrata e sfaccettata su un gambo d’oro si distingueva dalle proposte più tradizionali e appariscenti degli orafi dell’epoca per ironia e minimalismo.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori