Quando il profumo ti fa stare bene: il trend in ascesa delle fragranze funzionali

Legati ai principi dell’aromaterapia, ovvero la pratica di utilizzare oli essenziali per indurre benessere psicofisico, i profumi funzionali entrano a far parte della self-care routine, e legano i rituali di bellezza alla cura del corpo e della mente

4 minuti di lettura

Il lockdown ha avuto diverse conseguenze sul mondo della cosmesi e della bellezza. La temporanea assenza di vita sociale ha modificato la beauty routine di molte persone, mutandone le abitudini e accentuando l’esigenza di impiegare prodotti per il benessere e la cura del corpo (e della mente) piuttosto che per il mero scopo estetico. In questo frangente anche il mondo della profumeria ha subito un cambio di rotta, e ha acceso i riflettori su un filone ben preciso, che sembra destinato a diventare un forte trend: quello delle fragranze funzionali.

I profumi funzionali sono fragranze che non sono solo piacevoli da odorare, ma hanno risvolti benefici: si tratta di miscele che rilassano, riducono i livelli d’ansia, conciliano il sonno, o magari sono formulate per donare buon umore ed energia. Legati ai principi dell’aromaterapia, ovvero la pratica di utilizzare oli essenziali per indurre benessere psicofisico, i profumi funzionali entrano a far parte della self-care routine, e legano i rituali di bellezza alla cura del corpo e della mente.

Secondo Lan Vu, CEO di Beautystreams “Una delle più forti tendenze che stiamo osservando per quanto riguarda le fragranze è il passaggio verso il profumo funzionale. L'industria delle fragranze sta esplorando come il profumo possa offrire benefici per la salute e il benessere. Le fragranze multifunzionali diventeranno particolarmente importanti, e offriranno sia piacere e protezione, addirittura potrebbero potenziare il sistema immunitario”. Una visione confermata dalle previsioni dal Global Wellness Summit (GWS) del 2020, che ha individuato questa tendenza fra i dieci trend mondiali del benessere, sottolineando in particolare che i profumi funzionali sembrano avere particolare efficacia nel minimizzare gli effetti della vita in città. Una sorta di rimedio allo stress metropolitano.

Il profumo come fonte di benessere

Esistono diversi studi che correlano l’esposizione ad un particolare profumo a maggiore capacità di concentrarsi, oppure di rilassarsi, o in generale di influenzare il proprio stato psicoemotivo. D’altronde, che l’olfatto sia uno dei sensi più capaci di toccare corde emotive e umorali, spesso in modo inconscio, è un dato di fatto: non a caso, siamo più attratti dalle persone che per noi hanno un buon odore. Un aroma può evocare ricordi, suscitare emozioni, richiamare alla mente esperienze positive o negative. “Il profumo ha una forza di persuasione più convincente delle parole, dell'apparenza, del sentimento e della volontà. Non si può rifiutare la forza di persuasione del profumo, essa penetra in noi come l'aria che respiriamo penetra nei nostri polmoni, ci riempie, ci domina totalmente, non c'è modo di opporvisi” scriveva Suskind nel suo capolavoro “Il profumo”.

L’arte profumiera ha da sempre giocato sulla capacità degli aromi di infondere benessere, e oggi sta sperimentando formule sempre più innovative che puntano proprio al wellness e alla funzionalità. Lo scorso anno ha fatto molto parlare di sé il brand The Nue Co. che ha lanciato la sua prima fragranza funzionale: un blend di oli essenziali naturali abbinati fra loro per aiutare a gestire lo stress. Un profumo unisex dalle note legnose e affumicate, che ha tra i protagonisti il cardamomo, l’iris, il palo santo, il coriandolo. Come utilizzarlo per assimilarne i benefici? Si consiglia di applicarlo quotidianamente - un paio di spruzzate basteranno - su polsi e collo, e dedicare otto secondi ad inalarme la fragranza, trattenere il respiro per quattro secondi, e quindi espirare per altri otto. Si può ricorrervi anche in occasione di momenti particolarmente stressanti, spiega l'azienda.

Altra proposta del marchio è Forest Lounge, una fregranza unisex che evoca il profumo della natura, degli alberi e della resina. La freschezza di una foresta a portata di spruzzo: un "supplemento sensoriale", lo definisce il brand, che promette di ridurre lo stress e gli stati d'ansia in meno di mezz'ora.

Il marchio californiano di prodotti di bellezza naturali Osea ha lanciato Vagus Nerve Oil, un olio profumato per il corpo che sarebbe in grado di stimolare il nervo vago, che influisce, tra le altre cose, sullo stress, l’ansia, il riposo. L’aromaticissima formula e include camomilla, jojoba, ginepro, olio di lavanda, e sarebbe in grado di indurre calma e relax. Già nel 2019 adidas aveva intuito il potenziale delle fragranze funzionali, e aveva lanciato Culture of Sport, quattro profumi (due per uomo, due per donna), formulati per incentivare le prestazioni atletiche, aumentando la voglia di allenarsi grazie ad un mix di note energizzanti, fresche, che supportano la concentrazione migliorando la resistenza.

I profumi al CBD

Si inserisce in questo filone il principio attivo più trendy del momento: il CBD. “Ci sarà una proliferazione di fragranze CBD che inducono relax” predice Lan Vu. In effetti, il mercato di questo derivato della cannabis è in enorme espansione, e difatti l’industria cosmetica ne sta sperimentando tutte le possibili declinazioni. Il CBD, ovvero il cannabidiolo, apporta infatti numerosi benefici psicofisici (ma non ha effetti psicoattivi, ovvero non ‘sballa’): è antinfiammatorio e antiossidante, riduce l’ansia, calma, concilia il sonno, è distensivo.

E di cosa profuma? Dipende dalle miscele, ma le fragranze al CBD vantano tendenzialmente note erbose, floreali, terrose. Spesso sono arricchite con patchouli, vetiver, muschio, come nel caso di Fresh Cannabis Santal, o con cedro, bergamotto, sandalo, come nel Malin+Goetz Cannabis Eau de Parfum. Se si desidera qualcosa di più intenso, che profuma di cannabis (quasi) in purezza, c’è Herb Essential Cannabis Infused.

Fragranze funzionali per l'ambiente

In ogni caso, per chi preferisce le care vecchie candele profumate o i diffusori per ambiente, non mancano le fragranze funzionali per la casa. “I profumi che elevano l'atmosfera e rilassano la mente sono diventati un'abitudine diffusa dei consumatori globali”, spiega la CEO di Beautystreams. “Prevediamo che le offerte di fragranze per la casa un tempo accessorie come candele e diffusori continueranno a essere al centro dell'attenzione, soprattutto in un momento in cui i viaggi (e l'acquisto di fragranze esenti da dazio) sono ancora limitati”.

Ecco che i nuovi diffusori di essenze si abbinano alle fragranze funzionali, come Moveo Millefiori Milano, diffusore portatile, che ha pensato a 6 fragranze i cui nomi sono ispirati a differenti stati d’animo che possono indurre: Let The Energy Flow, per una sferzata di energia; Joy Above All, per indurre calma e pace; Stay Confident, un profumo rassicurante; Living Balance, per l’equilibrio interiore; Moments Of Inspiration per una maggiore concentrazione; Moved By Passion per affrontare la vita con entusiasmo. Nascono nuove fragranze per l’ambiente anche nell’iconico mondo di Yankee Candle®, pensate per evocare sensazioni e stati d’animo che infondono piacere puro, dal profumo della spiaggia a quello del bucato fresco.