Amazon Fashion Europe: così i colossi dell'e-commerce ci leggono nel pensiero

Un'immagine di Making the Cut, gara di giovani stilisti su Prime Video dal 16 luglio 
Con l'arrivo della pandemia l'atteggiamento dei consumatori (anche dei più restii) nei confronti dello shopping online è cambiato. Ma soddisfare i desideri di milioni di persone non è stato semplice. "In questo si è rivelato essenziale Stylesnap, un servizio contenuto nella nostra app che 'legge' le foto di capi e accessori caricate dagli utenti, offrendo loro pezzi simili" racconta Ruth Diaz, 45enne spagnola, direttore di Amazon Fashion Europe che Forbes ha inserito nella lista delle 500 donne più influenti del suo paese
2 minuti di lettura

Ruth Diaz, dallo scorso ottobre direttore di Amazon Fashion Europe, precisa subito una cosa. Liquidare la moda come “superflua” è un errore, ancora più grave se lo si fa parlando del suo ruolo durante la pandemia. "Se tuo figlio di cinque anni non ha nulla da mettersi perché in lockdown è cresciuto troppo, fare acquisti online diventa un bisogno primario.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori