Relazioni

"Non avevo il coraggio di lasciarlo. Il suo tradimento è stato una liberazione": la storia di Ludovica

Photo by Eugene Chystiakov on Unsplash 
Per stare con Manuel ha chiuso i ponti con la famiglia. Ma, dopo i primi mesi idilliaci di convivenza, la realtà si è fatta troppo dura. Dirgli addio, però, non è così facile. Per questo una telefonata rivelatrice sarà la sua salvezza: "Per Ludovica elaborare la fine di questa storia è un'opportunità di rinascita", commenta l'esperta. "L’aiuterà a riconnettersi con bisogni e paure, e a uscire dalle gabbie emotive in cui era prigioniera"
5 minuti di lettura

“Essere stata tradita per me è stata una liberazione. La spinta che mi serviva per trovare il coraggio di lasciare Manuel. Convivere era stata una dura conquista, per noi, e nel mio cuore avevo desiderato fosse per sempre. A questa idea mi sono aggrappata per superare le tempeste che abbiamo dovuto affrontare. Era il mio timone per non perdere la rotta e lasciarmi sconfiggere dalle mille avversità: la mia famiglia non ci ha mai accolto come coppia e il precariato lavorativo ci faceva vivere perennemente con l’acqua alla gola.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori