Il piacere femminile tra tabù da abbattere e falsi miti: i consigli della "divulvatrice"

Tabù, equivoci, pregiudizi: sulla sessualità femminile ci sono ancora tanti aspetti da chiarire e tante narrazioni sbagliate da correggere. Ne abbiamo parlato con Violeta Benini ostetrica e ‘Divulvatrice’ che educa a una sessualità consapevole e felice
5 minuti di lettura

Oggi le donne vivono il sesso con minore inibizione e maggiore libertà rispetto al passato, questo è indubbio. Ci sono meno pregiudizi, più fluidità, più consapevolezza. Eppure, rimangono vivi e vegeti, anzi, granitici, molti falsi miti e tabù, specialmente per quanto riguarda il piacere femminile, accompagnati da pregiudizi ed errate narrazioni. Argomenti di cui non si parla in maniera esplicita, libera e aperta, ma che occorre iniziare a trattare se vogliamo abbracciare pienamente una sessualità consapevole e felice.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori