Buone notizie: Post parto? Ti aiuta la kraamverzorgster

In Olanda il servizio sanitario mette a disposizione delle neo mamme una persona che ogni giorno le aiuta ad affrontare la nuova maternità. Un servizio utilissimo che dovremmo copiare subito

1 minuti di lettura
Si parla tanto di post partum ma in pochi ricordano la splendida iniziativa che da tanti anni vige nei paesi Bassi. Si tratta del kraamzorg, letteralmente assistenza alla maternità, e si tratta di una persona (la kraamverzorgster) che per dieci giorni viene quotidianamente a casa ad aiutare la mamma e il bambino, ma anche il papà, ad affrontare il post partum e garantendo aiuto, supporto, cure ove ce ne fosse bisogno, consigli. Questa persona, che può essere un'infermiera ma anche un altro tipo di figura professionale, si ferma anche otto ore al giorno alleggerendo quindi il carico emotivo e pratico dei nei genitori.
Questo permette di vivere i primi giorni in grande serenità e di evitare così le problematiche legate alla gestione di un neonato. Il kraamzorg è stato reso istituzionale nel secondo dopo guerra ed è coperto dal servizio sanitario. Basta che la futura madre alla 34esima settimana compili un modulo facendo richiesta di questo supporto. In questo modo, inoltre, si evita in molti casi la depressione post parto delle donne, che non si trovano più sole ad affrontare un peso ma anzi trovano un supporto concreto per iniziare la loro vita di madri in modo positivo.
Non vediamo l'ora che una inziativa di questo tipo nasca anche da noi.