L’annuncio che gli Usa faranno al vertice Nato: “Nuove misure contro Mosca per rafforzare la sicurezza europea”

Al 28 al 30 giugno a Madrid. Al centro delle preoccupazioni del presidente americano e dei temi in discussione anche l'ascesa della Cina

Gli Stati Uniti annunceranno nuove misure per rafforzare la sicurezza europea al vertice Nato che si svolgerà dal 28 al 30 giugno a Madrid, al quale parteciperà il presidente Joe Biden. Lo ha riferito un alto funzionario della Casa Bianca in un briefing con la stampa sul viaggio del presidente Usa in Europa per i summit del G7 e della Nato. Parlando del vertice Nato, l'alto funzionario ha sottolineato che in quell'occasione sono attesi «nuovi grandi contributi» anche dagli alleati dell'Alleanza. La fonte ha specificato che i partner annunceranno «nuovi impegni» nella loro posizione di forza per consolidare l'alleanza e ha sottolineato che Biden «è stato molto chiaro» sul fatto che la Nato deve difendere «ogni centimetro» del proprio territorio, nel contesto della guerra in Ucraina.

L'ascesa della Cina è un altro dei «motivi di preoccupazione» della Nato, e uno dei temi che verranno affrontati al vertice dell'Alleanza atlantica in programma a Madrid a fine mese. Lo ha detto il Segretario generale Jens Stoltenberg, parlando con il sito americano Politico. «Ci occuperemo della ascesa della Cina - ha dichiarato - e analizzeremo quali possono le conseguenze per la nostra sicurezza». Anche se la Cina non viene considerata un «avversario», ha aggiunto Stoltenberg, i membri della Nato sono a conoscenza dei «pesanti investimenti in equipaggiamento moderno militare, incluse le capacità nucleari».

Kalinigrad come Danzica? Ecco perché l'exclave russo può scatenare una guerra con la Nato

«Come abbiamo visto negli ultimi mesi, gli Stati Uniti sono stati molto rapidi nell'aggiungere ulteriori forze alla Nato e tranquillizzare i nostri alleati, in particolare quelli sul versante orientale», ha affermato il funzionario. E ha aggiunto che Washington vuole garantire che l'Alleanza atlantica disponga di risorse sufficienti per far fronte ai suoi impegni, osservando che gli alleati degli Stati Uniti hanno aumentato le loro spese per la difesa negli ultimi sette anni. «Ci aspettiamo che questa traiettoria ascendente continui e acceleri nei prossimi mesi e anni», ha sottolineato. Uno dei grandi annunci al vertice sarà il nuovo Concetto strategico che guiderà la Nato nei prossimi anni, «poiché l'alleanza salvaguarda la sicurezza euro-atlantica in risposta a un'ampia gamma di minacce e sfide», ha osservato il funzionario, che ha ricordato che l'ultimo concetto strategico è stato lanciato nel 2010 (in occasione del Summit di Lisbona). A questo proposito, ha sottolineato che la Russia continua a essere la minaccia «più grave e immediata», ma ha indicato che la nuova linea strategica affronterà – oltre alla questione Cina – anche come affrontare le minacce transnazionali, comprese quelle «cibernetice, climatiche, ibride e nello spazio». Per la prima volta, al vertice parteciperanno i leader della regione indo-pacifica, come Australia, Giappone, Nuova Zelanda e Corea del Sud, tutti alleati degli Stati Uniti nella loro competizione contro Pechino.

Riguardo alla riluttanza turca ad accogliere Finlandia e Svezia nella Alleanza, la fonte ha spiegato che negli ultimi giorni gli Usa hanno mantenuto i contatti con i funzionari di questi tre Paesi per incoraggiarli ad andare avanti con un impegno che permetta al processo di proseguire. «Non vediamo l'ora di portarli rapidamente (Svezia e Finlandia) nell'alleanza della Nato e rimaniamo fiduciosi che le preoccupazioni della Turchia saranno affrontate e che saremo in grado di raggiungere un consenso», ha affermato la fonte. Il funzionario ha aggiunto che il presidente ucraino Volodymyr Zelensky dovrebbe parlare ai leader della Nato riuniti a Madrid, così come al vertice del G7 in Germania, che precederà l'incontro dell'alleanza.

Il presidente degli Stati Uniti prenderà parte alle sette sessioni di lavoro. Durante il suo soggiorno in Germania, Biden prevede di tenere un incontro bilaterale con il cancelliere Olaf Schultz, che ospiterà il vertice. 

Video del giorno

L'impressionante colata di ghiaccio dalla Marmolada vista dagli stessi escursionisti in salvo

Risotto integrale al limone con crudo di gamberi e pomodorini al timo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi