Il punto di Andrea Margelletti: “La sopravvivenza dell’Ucraina non si decide più in Donbass, ma nelle cancellerie europee”

L’esperto geopolitico commenta ogni giorno sulla «Stampa» il conflitto tra Russia e Ucraina

Professor Margelletti, si stanno moltiplicando le iniziative diplomatiche per cercare una soluzione di pace in Ucraina. Italia e Francia in primis si stanno muovendo. Come giudica questa novità?
«È sicuramente un fatto positivo che molte democrazie, a cominciare dalla nostra, si adoperino per tentare una soluzione del conflitto a cominciare da un cessato il fuoco. Nondimeno bisogna essere realisti: sino a quando non avremo una risposta da parte russa sulle basi da porre per cominciare un dialogo nulla potrà compiersi. Il silenzio, va da sè, si deve al fatto che Putin non vuole rivelare i propri piani all’Occidente. Zelensky, invece, ha già messo in campo alcune valutazioni, parlando di una fase di partenza che riguarda zone come la Crimea e il Donbass sulle quali si può accettare di discutere. Invece la Russia tace per non rivelarci piani che magari vanno ben al di là dell’Ucraina».

Viene da risponderle: ma se Putin è già stato respinto con perdita, dovendo «accontentarsi» di Mariupol e ora di battersi nel Donbass…

«Non ci si deve illudere: la Russia sta solo attendendo che le divisioni sull’invio delle armi che sta affrontando l’Europa diventino fratture. Come ho già detto ieri uno stop agli aiuti militari aprirebbe all’esercito di Putin un’autostrada verso la vittoria».

Quindi più che in Donbass la guerra si sta decidendo nelle cancellerie occidentali…
«Proprio così. Ed è un dato oggettivo, non una questione di punti di vista». 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Leonardo Del Vecchio, l'arrivo del feretro alla camera ardente

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi