Argentina, un nipote del Papa ferito nel corso di un attacco a una Ong

Ha riportato una ferita da taglio alla testa, dopo che gli aggressori lo hanno picchiato e gettato giù dalle scale prima che riuscisse a fuggire

ARGENTINA. Un nipote del Papa è stato aggredito e ferito da un gruppo di criminali nel corso di un attacco ad una Ong argentina – la Hacienda Lo - a Morón, Buenos Aires. 

Il nipote ha riportato una ferita da taglio alla testa, dopo che gli aggressori lo hanno picchiato e gettato giù dalle scale prima che riuscisse a fuggire, riferisce il sito Infobae. Il pm Nicolás Filippini della Procura investigativa di Morón ha aperto un fascicolo per il reato di «tentato omicidio e rapina». Le autorità giudiziarie che indagano sulla vicenda ritengono che l'attentato trarrebbe origine da un contenzioso sugli uffici, in quanto rivendicati come propri dal presunto proprietario del piano terra dell'edificio, di nome Henry Edward Bafiera. 

Video del giorno

Trieste, sabato mattina continua il presidio dei portuali

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi