Morta sul lavoro, l’autopsia: Luana è morta per schiacciamento. Lunedì i funerali

E' morta quasi subito, per schiacciamento del torace, Luana D'Orazio quando l'orditoio, la macchina tessile a cui stava lavorando il 3 maggio, l'ha uccisa nei suoi ingranaggi. Lo indica l'autopsia svolta oggi. Quattro ore di esame sulla salma hanno detto questo, per ora. Luana, 22 anni, madre e operaia, è deceduta per schiacciamento del torace (per politrauma fratturativo toraco-polmonare) nella ditta in cui lavorava, a Montemurlo, in pieno distretto tessile di Prato. La relazione completa del medico legale Luciana Sonnellini verrà depositata alla procura di Prato in 60 giorni. Intanto, dal primo esito, si ricava una prima spiegazione del motivo per cui Luana non abbia gridato: non ne ha avuto il tempo. All'autopsia erano anche presenti i consulenti medico legali degli indagati per omicidio colposo, cioè la proprietaria dell'azienda e il manutentore. Nell'inchiesta entreranno, però, altre tipologie di consulenti, cioè ingegneri e tecnici per accertare una parte consistente delle ipotesi di accusa agli indagati, cioè se l'orditoio dove dentro è morta Luanaabbia avuto delle manomissioni, decisive per la sicurezza del macchinario stesso. Sotto attenzione la saracinesca che deve proteggere gli addetti quando la macchina è in azione e lavora il tessuto.

La saracinesca, viene spiegato, quando si trova alzata impedisce grazie ai congegni di sicurezza di avviare l'orditoio, ne ferma il motore. Un blocco previsto per salvaguardare chi lavora alla macchina. Luana è finita dentro l'orditoio proprio perché, però, la protezione era aperta, sollevata, mentre la macchina funzionava lo stesso - anziché esser tenuta spenta dalla sicurezza - e, per qualche motivo, lei ci è finita dentro.

Gli accertamenti tecnici, finalizzati a una perizia, inizieranno mercoledì. Il funerale sarà lunedì alle ore 15 nella chiesa del Cristo risorto Spedalino Agnelli, ad Agliana (Pistoia), centro dove vive la famiglia. La salma sarà sepolta nel cimitero vicino. "Sono in corso i preparativi, attendiamo molte persone e il funerale sarà celebrato dal vescovo Fausto Tardelli", spiega don Anthony Menem che guida la parrocchia in cui Luanaricevette la Comunione e la Cresima. Sarà presente anche l'attrice Monica Guerritore che ha contattato Emma Marrazzo. "Ho parlato con la madre - spiega Guerritore -, dolce e fortissima. Mi ha accolto, mi aspetta. Mi ha detto che 'Luana ne sarà tanto felice'". Luana sognava di fare l'attrice. 

Video del giorno

Nicola Tanturli ritrovato vivo, il giornalista che ha dato l'allarme: "Sentivo chiamare mamma"

Estratto di mela, sedano, cetriolo e lime

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi