Covid, anche i militari violano le norme: sanzioni più severe

Il procuratore generale De Paolis: casi registrati in tutta Italia

ROMA. Sanzioni più severe per i militari che violano le norme anti Covid, un fenomeno finora sconosciuto ma che ha fatto invece registrare diversi casi in tutta Italia: i reati che vengono loro contestati dai magistrati con le stellette sono quelli di «violata consegna» e «disobbedienza aggravata», che prevedono pene salate. E' quanto emerge dalla relazione per l'inaugurazione per l'anno giudiziario militare (la cui cerimonia quest'anno non si è tenuta proprio causa coronavirus) del procuratore generale presso la Corte militare d'Appello, Marco De Paolis. 

Iscriviti alla nostra newsletter Speciale coronavirus

Banana bread al cioccolato

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi