Strage di Dacca, a Roma l'aereo con le nove salme italiane

Ad attendere i feretri all'aeroporto di Ciampino, con i familiari, Mattarella. Farnesina: rischio di altri atti ostili

È atterrato in serata a Ciampino il Boing 767 con le bare dei 9 italiani uccisi a Dacca, in Bangladesh, in un attacco terroristico la sera di venerdì primo luglio: Adele Puglisi, Marco Tondat, Claudia Maria D’Antona, Nadia Benedetti, Vincenzo D’Allestro, Maria Rivoli, Cristian Rossi, Claudio Cappelli e Simona Monti. A bordo dell'aereo anche Gianni Boschetti, sopravvissuto alla strage in cui invece è morta la moglie.

Dacca, a Ciampino l'aereo con le salme delle nove vittime italiane

Ad attenderle, con i familiari, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. "Ho preso con il presidente Mattarella - ha fatto sapere il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni - l'impegno a nome del governo ad assicurare che i benefici previsti dalla legge per le vittime del terrorismo si applichino ai nostri caduti all'estero. È un impegno doveroso di fronte a episodi come quello della strage di Dacca". Gentiloni è stato accanto al capo dello Stato durante le lunghe operazioni di sbarco dei feretri (un'ora circa), al termine delle quali Mattarella si è fermato per un istante in raccoglimento davanti alle bare, un istante appena per poi lasciare subito spazio ai familiari, al loro dolore per l'ultimo saluto ai congiunti.

Dacca, a Ciampino l'aereo con le salme delle nove vittime italiane



Le salme sono state portate all'istituto di medicina legale del Policlinico Gemelli dove, dopo il riconoscimento dei parenti, ci saranno le autopsie. Intanto sono stati fermati intanto tre sospetti. Gli ostaggi sarebbero stati uccisi nei primi 20 minuti dell'assalto.


La Farnesina avverte sul rischio di altri «atti ostili» contro italiani. Sul sopravvissuto alla strage Gianni Boschetti.

Sul fronte delle indagini la britannica SkyNews, citando la polizia bengalese, scrive che gli agenti che hanno fatto irruzione nel ristorante potrebbero avere ucciso uno degli ostaggi di Dacca errore, convinti che fosse uno dei terroristi.

 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Leonardo Del Vecchio, l'arrivo del feretro alla camera ardente

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi