Lamberto Frescobaldi: "Addio all'era dei Super, è l'ora dell'eleganza"

Lamberto Frescobaldi: "Addio all'era dei Super, è l'ora dell'eleganza"
Il patron del grande Gruppo enologico toscano: “La riscoperta di vitigni autoctoni come Sangiovese e Vermentino valorizza il territorio e combatte l’omologazione”. Il consiglio ai giovani: “Siate curiosi e mai appagati. Il mondo è di chi non ha paura”
2 minuti di lettura

“Più rispetto della natura, meno omologazione di gusto e più possibilità di promuovere vini diversi, con uve autoctone. Maggiore spazio ai bianchi”. Per Lamberto Frescobaldi il vino si trova di fronte a una sfida: quella di "far riconoscere sempre di più il territorio nel calice, con tutte le sue sfumature, anche le più delicate”. E non è un caso che molte aree del vino rincorrano cru, vigne singole e menzioni geografiche da specificare in etichetta.