In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Metti una sera a Cipro: gusto e stile da Black Rabbit

@blackrabbit fb
@blackrabbit fb 
A Limassol, poco distante dal nuovo porto, il ristorante dove degustare cucina locale e internazionale con ottimi carni, formaggi e verdure
1 minuti di lettura

Durante gli ultimi mesi ho dovuto viaggiare molto per lavoro, tra i tanti voli, il poco tempo e i tanti incontri, però, ho avuto la fortuna di imbattermi in luoghi e soprattutto persone speciali. 
L’universo che ruota intorno al viaggio, anche se per business, è infatti una sorta di dimensione parallela in cui gli incontri, come le scoperte, hanno spesso un’intensità profonda e inaspettata. Ultimamente, tra le mie nuove rotte, è apparso un posto che conoscevo poco, ma che sapevo avere un grande potenziale; uno di quei luoghi che se lo guardate sulla cartina vi stupirà perché è in Europa, ma è collocato tra Turchia, Siria, Libano e Israele: parliamo di Cipro. 


Oltre alla collocazione molto particolare e alle ben conosciute caratteristiche dell’isola, è diventato uno dei centri finanziari maggiormente pivotali per molte attività. Una delle zone di maggiore crescita è quella di Limassol, che si trova nella parte meridionale dell’isola e che sta vivendo uno sviluppo che raramente ho visto in Europa, sicuramente non negli ultimi quindici anni, anche se poco se ne sente parlare. Dopo molti meeting in città e dopo aver provato diversi ristoranti, sono stato invitato in un locale dal nome molto interessante, il Black Rabbit, che si trova poco distante dal nuovo porto. 

@blackrabbit fb
@blackrabbit fb 


Il tassista, mentre mi porta a destinazione, mi racconta che si tratta di un bel ristorante dove spesso vengono fatte riunioni di business e altre attività. Appena arrivato, però, mi trovo davanti ad una costruzione antica, con una splendida integrazione di elementi moderni e un notevole gioco di luci. Immagino, quindi, di essere in uno di quei posti belli, di tendenza, in cui non sono presenti tradizione e cultura enogastronomica locale. Ma mi sto sbagliando in pieno. 


Vengo accolto in maniera professionale dallo staff, con vera gentilezza e grande attenzione all’ospite. Avendo subito acquisito un ottimo feeling con il personale, decido di farmi guidare in una degustazione in pieno stile cipriota. E così, a partire dal meraviglioso pane, ho potuto assaggiare eccellenti carni, formaggi e verdure, fino ad arrivare agli ottimi dolci. 
Come al solito poi mi piace capire cosa ci sia dietro ad un ristorante che riesce a coniugare modernità, gusto e tradizione, e vi posso dire che si tratta di un posto relativamente nuovo, ma con una splendida storia, e soprattutto con un grande potenziale per il futuro. Ma per scoprire di più del Black Rabbit, dovete farci un salto di persona e, ovviamente, dite che vi manda Dario.