I vini senza alcol approdano a Vinitaly. E scoppia la polemica

Le vigne Hofstätter sulla Mosella in Germania (@Stefano Truilzi)
Le vigne Hofstätter sulla Mosella in Germania (@Stefano Truilzi) 
Hofstätter presenta a Verona il suo nuovo “fermo”: "In Italia tante inutili critiche e intanto si rischia di perdere un trend di mercato". Assoenologi: "Non sono vini, li mettano in un padiglione a parte". Coldiretti: "Vigileremo sulla normativa Ue"
6 minuti di lettura

Riesling Kabinett della Mosella, bollicine a base di Glera e Malvasia Rossa, persino un Amaro alle erbe delle Alpi e aloe: tutti senza alcol. I prodotti alcohol free sbarcano a Vinitaly. Portandosi dietro un carico di novità e polemiche. A fare il primo passo è Martin Foradori Hofstätter che ha scelto la fiera per eccellenza del vino per presentare la sua nuova etichetta priva di alcol: un “fermo” che si presenta con il marchio “Steinbock Selection Dr.