Impollinazione manuale, guanti, ore di freddo: alla ricerca del kiwi perfetto

Oltre 2800 agricoltori dedicati in Nuova Zelanda e 1700 nel resto del mondo, Italia in testa: Zespri è leader nella produzione di questo frutto, di cui esistono due varietà. Coltivato nei due emisferi, è disponibile tutto l’anno
3 minuti di lettura

Con 2800 coltivatori in Nuova Zelanda e 1700 nel resto del mondo, Zespri è leader mondiale nella produzione di kiwi, con un fatturato di 3,9 miliardi di dollari neozelandesi nel 2020/2021. L’azienda con sede a Mount Mauganaui è al 100% di proprietà dei coltivatori e distribuisce i prodotti in oltre 50 Paesi. In un simile contesto, dopo la Nuova Zelanda l’Italia è sul podio dei produttori seguita da Francia, Giappone e Corea del Sud.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori