Variegati, eleganti e trasversali: gli champagne che conquistano l'Italia

La rassegna modenese Experience è tornata mettendo a confronto piccole e grandi case produttrici: 121 maison hanno presentato più di 600 cuvée selezionate tra i loro migliori vini. Ecco come è andata e il nostro assaggio
2 minuti di lettura

“Cameriere, champagne!” chiedeva Peppino di Capri in una nota canzone del 1973 per brindare a un amore perduto. Né spumante, né prosecco ma champagne, sottolineando la vocazione celebrativa che il vino proveniente dalla regione francese della Champagne riveste da sempre nell’immaginario collettivo. Eleganza, savoir-faire, raffinatezza ma anche rigore e compostezza sono gli aggettivi che lo champagne evoca.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori