Caffè Vergnano e Coca-Cola, il binomio che non ti aspetti

Il colosso delle bibite ha acquisito il 30% della torrefazione torinese, la più antica d’Italia, siglando un accordo di distribuzione in esclusiva per l’estero
1 minuti di lettura

Caffè Vergnano e Coca-Cola, il binomio che non ti aspetti. Il colosso delle bibite ha acquisito il 30% della torrefazione torinese, la più antica d’Italia, siglando un accordo di distribuzione di lungo periodo in esclusiva per l’estero. Obiettivo della partnership è di posizionare il marchio Vergnano con la sua gamma di prodotti nel segmento premium all’interno dell’offerta globale di Coca-Cola Hbc fuori dall’Italia, beneficiando così del potenziale di espansione attraverso la rete e le capacità commerciali della multinazionale, quotata alla borsa di Londra e Atene, con un fatturato da 6,1 miliardi di euro.
Le parti hanno concordato di non divulgare i dettagli finanziari dell’operazione che “non impatterà sul mercato italiano né strategicamente né a livello distributivo....

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori