Gin, nocciole, albume: quei cocktail gastronomici frutto di talento e improvvisazione

Bartender e fantasia protagonisti alla Flower Cocktail and Drink Competition, sezione speciale dell'anteprima del Merano Wine Festival. Ingredienti preziosi e abilità nel dosare vini, spiriti e ingredienti presi in prestito dal food: così la kermesse altoatesina sfonda nel mondo della miscelazione 
3 minuti di lettura

Diceva Mario Soldati che il vino è la poesia della terra. E non c'è da dargli torto, perché nell'alzare un calice e brindare, ci si può trovare dentro un mondo. Fatto di narrazioni, dettagli, territori, scoperte. E proprio il vino è stato protagonista della tre giorni, svoltasi dal 18 al 20 giugno, di anteprima del Merano WineFestival Naturae et Purae, organizzate con 5 Hats Whynery Journal, con Campania Felix – Blanc de Blanc e il focus sui vini bianchi dei Territori, Consorzi e Aziende, e Catwalk Rosè focus vini rosè e bollicine di tutta Italia.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori