L'avventurosa storia del Provolone del Monaco che arrivava a Napoli in barca a vela

La stagionatura in grotta del Provolone del Monaco 
Nato in da una piccola stalla di Vico Equense, il Caseificio De Gennaro, passato di generazione in generazione, oggi esporta l'eccellenza in tutto il mondo
2 minuti di lettura

Il vento in poppa e sulle mani gli schizzi del mare. Coperto da un sacco di iuta per ripararsi dal gelo invernale, Gaspare De Gennaro con la sua piccola barca a vela nel 1850 salpava da Vico Equense, in Campania, per raggiungere il porto di Napoli. Qui, sulle banchine affollate di commercianti e pescatori, all’alba scaricava con fatica quello che considerava il suo tesoro: formaggelle, caciotte e tutto quello che, da solo, riusciva a produrre ogni giorno.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori