In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Zerbosco Butòn

Zerbosco è una realtà vitivinicola dell’Oltrepò pavese e più precisamente della Valle Versa, un territorio collinare a Sud della Lombardia, terra già dai tempi antichi riconosciuta come ideale per la coltivazione della vite.

1 minuti di lettura

L’estensione si articola su sette vigneti dalle caratteristiche differenti con il denominatore comune di suoli calcarei e sabbiosi attorno ai 300 metri sul livello del mare.

Dalla prima generazione del nonno Angelo al proseguo con Ermanno fino ad arrivare alla terza generazione, quella di Alessandro che dal 2015 ha impresso una nuova cultura enoica più aderente al mondo della sostenibilità e rispetto per le viti. 
Di pari passo con la cantina dove si inizia con la vinificazione in vasche di cemento, per terminare il ciclo con l’affinamento che concederà al vino quei principi fondamentali di piacere, gusto, struttura, piacevolezza. Tra le etichette ci ha intrigato il Butòn da Pinot nero in purezza , un Brut Metodo Classico con raccolta manuale e selezione di grappoli, fermentazione di solo mosto fiore e affinamento per 48 mesi sui lieviti dopo il remuage e la sboccatura affina altri due mesi prima della commercializzazione.
Nel bicchiere brilla di colore giallo paglierino con nuances dorate, all’olfatto si dimostra ruffiano, coinvolgente, equilibrato nei profumi di frutta a polpa bianca e di fiori bianchi con note delicatamente speziate. Elegante e intrigante al palato rilascia un quid di acidità accompagnata da tannini piacevoli.